blog per andare in viaggio e viaggiare ovunque nel mondo, consigli, guide, e molto altro. Racconti esperienze di viaggio
blog per andare in viaggio e viaggiare ovunque nel mondo, consigli, guide, e molto altro. Racconti esperienze di viaggio
blog per andare in viaggio e viaggiare ovunque nel mondo, consigli, guide, e molto altro. Racconti esperienze di viaggio
Sabato, 29 Aprile 2017 00:00

Si torna in Giappone

Written by

Ed eccoci ancora una volta qui all'aereoporto di Venezia in attesa del nostro volo per Dubai.

Da li poi volo per Tokyo.

Si torna in Giappone dopo 5 anni. Tante cose sono successe in questo periodo. Noi siamo cambiati e forse anche in Giappone qualcosa sarà cambiato. Il primo viaggio si era svolto nel mese di ottobre. Adesso siamo a fi e aprile ed alla fine del periodo di fioritura dei ciliegi. La nostra speranza, anche se forse vana, è di riuscire a vedere ancora qualche traccia della fioritura. 

Ma in ogni caso i colori certo non mancano nella terra del sol levante. Non vediamo l'ora di essere avvolti dai mille colori dei quartieri del centro di Tokyo.

Nei giorni scorsi ci siamo immersi nelle storie raccontate dai film provenienti dall'oriente grazie al FarEastFilmFestival 19. Casualmente abbiamo visto tanti film giapponesi, e ci sono serviti per iniziare ad avvicinarci al nostro viaggio.

Ora siamo pronti. Siamo in attesa al gate; pronti a scattare appena inizieranno ad imbarcare.

Ci siamo! Si parte!

Venerdì, 12 Febbraio 2016 00:00

Aperitivo a Udine

Written by

Aggiornato al 12 febbraio 2016

Anche se il clima non è proprio amichevole.
Il cielo e grigio.
Scende una leggera pioggerella.
Non bisogna per questo privarsi di un aperitivo in compagnia.

Vicino a Piazza San Giacomo potrete trovare riparo, e sorseggiare un buon aperitivo, presso il Caffè Al Portello.
Si trova in Piazza San Giacomo Matteotti 11/15.
E' ottimo per diverse occasioni. Aperitivi ma non solo. Anche una buona cioccolata calda, una colazione gustosa, una buona tisana.
Insomma... un po' per tutti i gusti.
Pur essendo praticamente sulla piazza i prezzi sono buoni ed anche il servizio è buono.
Merita sicuramente una visita.

In via Mercerie 4, vicino a Piazza San Giacomo, potrete trovare l'osteria alle Volte.
E' forse più noto come ristorante situato sotto il livello della strada, noto per la bontà ma anche per i prezzi non proprio economici.
Ma noi vogliamo parlare della piccola osteria/bar che si trova proprio nel vicoletto.
E' un locale piccolo ma molto accogliente e caratteristico. Ottimo per gli aperitivi del venerdì sera; specie se accompagnati con gli 
stuzzichini che offrono agli avventori del venerdì proprio in orario aperitivo. Alcune di queste piccole prelibatezze sono offerte 
assieme al bere, mentre per avere una più ampia scelta bisogna pagare.
Forse non sono sempre saporitissime, però il prezzo è conveniente ed il posto amichevole.

Ma spostiamo verso Piazza XX Settembre.
Proprio qui possiamo trovare il mitico Bar Savio.
Che dire di questo bar? Da che possa ricordare è un'icona di Udine ed è sempre stato presente nella mia memoria.
Gestito da due pavide e simpatiche ragazze offre molto ed ancora di più. Colazione, pranzo, e stuzzichini a volontà.
Al suo interno potrete anche ammirare delle esposizioni temporanee.
I prezzi sono molto accessibili e l'ambiente è molto allegro e piacevole. Quasi sempre affollato non vi deluderà sicuramente.

 link

Aggiornato al 5 febbraio 2016

E' nuovamente venerdì.
Finisce la settimana lavorativa.

Perché non festeggiare con un aperitivo?

E se siete in Friuli, ed in particolare a Udine, certo non faticherete a trovare un posto dove andare.
Certo le varianti non mancano e non è difficile evitare di andare sempre nello stesso tempo.

Ma dove andare?

Un grande classico in centro a Udine è Al Cappelo.
Si trova in via Paolo Sarpi 5, una via famosa per la presenza di diversi locali che si animano specialmente ad orario aperitivo.
E' una tappa quasi obbligata, soprattutto se è la prima volta che siete in città. L'elevato numero di avventori, specialmente in venerdì, può rendere difficile trovare un tavolino libero, ma se il tempo è bello ci si può accomodare anche all'esterno.
Oltre una vasta scelta di vini e bevande varie, si può riempire lo stomaco con tanti piccoli stuzzichini che solleticheranno il vostro appetito.
Se poi cederete troppo al bere...il locale funge anche da locanda con camere in affitto.
Attenzione però che non è sicuramente il posto più economico di Udine dove fare un aperitivo ma, come si diceva prima, almeno una volta bisogna andarci.

link

Se volete cambiare locale ma iniziate ad essere un po' brilli, stanchi e temete che le vostre gambe non possano reggere lunghi tragitti...
Sul lato opposto della strada troverete Il Glass.
Via Paolo Sarpi, 6.
Presente oramai da anni nel centro di Udine ha saputo guadagnarsi una folta clientela che affolla i suoi tavolini sia all'interno che all'esterno.
Lo stile è moderno e luminoso. E' il posto ideale per festeggiare il fine settimana bevendo uno spritz e mangiando una tartina con porcina e kren,
I prezzi sono molto onesti e sicuramente non si rimane delusi.
L'unica cosa è che rimpiangiamo gli aperitivi che organizzavano una volta il martedì, o mercoledì, sera con tanto di buffet compreso nel prezzo della bevanda.

link

Aggiornato al 29 gennaio 2016

Anche se, lo confesso, sono astemio, questo non vuol dire che io non frequenti i luoghi dove vi è la somministrazione di sostanza alcoliche....anzi.

Perché? Perché spesso in questi luoghi servono anche piccole/grandi prelibatezze da gustare sorseggiando il vostro desiderato aperitivo.
Certo non abbiamo frequentato TUTTI i locali di Udine, ma di certo non solo due o tre. Qui di seguito quindi vi parleremo, brevemente, dei posti dove siamo stati, giusto per darvi qualche spunto per partire alla ricerca del vostro bar preferito per gustarvi l'aperitivo.

Partiamo da un grande classico..... LA POLSE

Questo piccolo locale si trova in Via D'Aronco Raimondo, 23
Il posto ha il sapore delle vecchie trattorie ma attira persone senza alcuna limitazione.
I costi sono contenuti, le bevande sono buone, a quanto mi dicono anche il vino, ma soprattutto....
...soprattutto ci sono le loro buonissime, ricchissime e saporitissime bruschette!!! L'elenco delle possibili varianti è lungo e non staremo qui ad elencarlo; ma vi avvisiamo che con il primo ordine da bere, i sempre gentilissimi proprietari vi omaggeranno con una bruschetta in regalo, dandovi la facoltà di scegliere tra bruschetta semplice con aglio, bruschetta con pomodoro, oppure pruschetta con lardo.

link

Restiamo in zona con IL QUINTO RECINTO 

Si trova in Largo del Pecile, 3
Decisamente più grande e più moderno ma pur sempre capace di offrire un senso di intimità anche grazie ad i piccoli tavolini.
L'offerta è molto più varia ed i prezzi sono più alti ma comunque si può sopravvivere :)
E' anche ristorantino, quindi si può allungare l'aperitivo facendolo diventare una cena, ma questo dipenderà da voi e dalla vostra compagnia.
Hanno un sito ufficiale dove si possono vedere anche eventuali loro eventi e serate in musica.

link

Voi che non siete astemi... sorseggiando un calice di vino vi è mai capitato di esclamare 'Sa di tappo'???
Ebbene esiste un locale che vi anticipa esclamandolo lui per voi!!!
Il bar Sa di Tappo si trova in Via dei Rizzani, 14 sempre nel cuore di Udine.
E' da un po' che non andiamo in questo bar ma ne abbiamo un ricordo discreto. In orario aperitivo si fa fatica spesso a trovare un tavolino libero, ma sicuramente vale la pena di provarci almeno una volta. Attenzione che i tavolini sono pochi, infatti spesso le persone si affollano all'esterno.
Anche qui i prezzi non sono economicissimi ma sicuramente più che abbordabile. Hanno una buona quantità di stuzzichini tra i quali poter scegliere. Una volta, ci sembra il venerdì, facevano anche aperitivo con buffet ricco e gratis, ma forse ora non più.

link

Siete pigri e volete rimanere sempre in zona?
Allora sarete facilmente accontentati con il Leon d'Oro.
Si trova giusto attaccato al locale precedente in Via dei Rizzani, 2. E' più grande, ha più tavoli, con anche numerosi tavolini fuori. Ma no crediate che sia più facile trovare un posto!!!
Provateci il venerdì verso le 19 e vedremo se ci riuscirete.
Anche qui la scelta è molto ampia, ed anche qui sono un po' anche ristorante. Improntati come una trattoria, è chiaro però che aspirano a qualcosa di più.
Per il momento la grande quantità di clienti gli sta dando ragione, e quindi perché non provare ad andarci?

link

Spostiamo un po' sino ad arrivare al Retrogusto.
Si trova in Via Val Vason, 5 e si trova nella zona che definiamo il 'triangolo d'oro' dei bar da aperitivo.
A distanza di pochi metri infatti vi è un'ampia scelta di locali anche molto diversi tra di loro. Ma andiamo con ordine.
Il Retrogusto ha cambiato nel giro di poco tempo varie gestioni ma è rimasto sempre un locale altamente soddisfacente. Sia dal punto di vista dei prezzi, sia dal punto di vista della qualità. Sembra piccolo all'ingresso ma poi si allarga nella parte sul retro, quindi non abbiate paura ad entrare.
L'ambiente è molto amichevole e soprattutto ci sono le tartine con la porcina ed il kren. Perfetto connubio tra cibo ed aperitivo.

link

 

 

 

 

 

Domenica, 05 Luglio 2015 00:00

Visitare Muggia vicino a Trieste

Written by

Muggia a pochi chilometri da Trieste è un piccolo paese che si affaccia sul mare e che sicuramente merita una visita se vi trovate da queste parti.
Può essere un'ottima meta per una gita in giornata.

Se arrivate in macchina potrete trovare parcheggio negli spazi a pagamento o nel parcheggio sotterraneo che si trovano sulla strada vicino al mare. Oppure potete provare a cercare nelle strade un po' più lontane dal piccolo centro storico.

Il cuore pulsante di Muggia è la piazza del Duomo. Abbondano i baretti dove poter prendere una bevanda fresca o un caffè prima di andare  a mangiare su uno dei tanti ristorantini di pesce che potete trovare vicino al mare e vicino i porticcioli dove ormeggiano le barche dei pescatori. Consiglio spassionato è quello di provare a passare o chiamare per vedere se hanno posto e magari prenotare con un minimo di anticipo.

L'influenza veneziana si percepisce in molti edifici e nei nomi delle tante stradine nel centro storico che vengono chiamate calle come a Venezia.

Continuate a salire lungo le stradine per raggiungere il castello di Muggia.
Non è possibile visitarne l'interno se non con gite organizzate oppure sfruttando gli eventi dei castelli aperti.
Dall'alto si può godere di una bella vista sul mare sottostante.

Potete anche visitare la chiesa di San Francesco simbolo del movimento francescano che ha toccato anche Muggia nel suo passato.

Per maggiori informazioni su Muggia e dintorni potete visitare i siti

Turismo FVG

Comune di Muggia

Castello di Muggia

Chiesa di San Francesco

E fu così che l'Antitrust colpì Tripadvisor!!!

Non è la prima volta che sento critiche rivolte al colosso delle recensioni online. Ma mai sino ad ora era arrivato un provvedimento concreto.

Anche noi, come moltissimi altri nel mondo, consultiamo spesso Tripadvisor prima di andare a mangiare in un ristorante oppure prima di prenotare un albergo

Ma non siamo nemmeno degli sprovveduti!!! Siamo ben consapevoli del fatto che questi canali vengono anche spesso usati dagli stessi esercenti per promuovere la propria attività; magari assoldando delle persone che inseriscono delle finte recensioni per fare ottenere una migliore valutazione al proprio ristorantealbergo. 

Ma allora ci si chiede... Possiamo ancora fidarci delle recensioni su TripAdvisor e su altri analoghi sito web?
A mio avviso la risposta è affermativa!

Certo bisogna prendere le dovute precauzioni. Bisogna valutare bene quanto si legge e fare una media delle valutazioni che vengono scritte; provando anche a considerare, se possibile, da quanto è attiva questa attività.
Se, per esempio, un ristorante ha aperto da poco ed ha già un sacco di recensioni SOLO positive la cosa potrebbe essere sospetta e magari sarebbe consigliabile cercare informazioni anche da altre fonti.
Oppure, per fare un altro esempio, se per un albergo a Tokyo tutte le recensioni positive sono fatte solo da giapponesi, è lecito avere un leggero sospetto che ci sia qualcosa di non proprio chiaro.

La speranza è che questo provvedimento contro TripAdvisor, li possa spronare ad effettuare maggiori controlli sia sulle recensioni che sui propri utenti.
Non vogliamo che chiuda ma che anzi proliferi diventando sempre di più un valido strumento per proteggere noi clienti.

RECENSITE RESPONSABILMENTE !!!

Lunedì, 02 Febbraio 2015 00:00

Air France condannata per pratica commerciale scorretta.

Written by

Il Garante della Concorrenza e del Mercato ha concluso con provvedimento n. 25259 dell'8 gennaio 2015 la procedura avviata contro Air France su segnalazione di un consumatore italiano e del Centro di ricerca e di Tutela degli utenti Consumatori.

La compagnia aerea è stata condannata per la scarsa trasparenza durante la procedura di acquisto on line di biglietti aerei sia con riguardo alla cosiddetta offerta "no show rule", sia in merito all'assicurazione di viaggio.

 

 

 

Mercoledì, 08 Ottobre 2014 00:00

Nok Air

Written by

Nel corso del nostro viaggio in Thailandia, nell'agosto 2014, abbiamo effettuato un volo interno (da Phitsanuluok a Bangkok - tratta di un'ora circa) con la compagnia low cost Nok Air, al costo irrisorio di circa 20 euro a persona, bagaglio in stiva incluso.

La compagnia Nok Air è forse meno famosa di Air Asia. Invero, avevamo tentato di acquistare il volo con quest'ultima compagnia, proprio perchè Nok Air ci era sconosciuta, ma, l'impossibilità di acquistare on line tramite la nostra carta prepagata, ci ha dirottato sul sito Nok Air.

Per la nostra esperienza, non possiamo che esprimere un giudizio positivo su tale compagnia aerea:

- l'aereo era pressoché identico ai boing Easy Jet e Ryan Air;

- a bordo è stato servito gratuitamente uno snack salato e dell'acqua (è possibile anche acquistare cibi e bevande ed altri prodotti, come sui voli low cost europei);

- dato che pioveva, all'imbarco le hostes hanno consegnato a tutti i passeggeri un ombrello, che è stato poi ritirato all'ingresso dell'areo, una volta al riparo dalla pioggia.

Due note un po' negative:

- siamo partiti con una mezz'ora di ritardo;

- non è stata eseguita la consueta dimostrazione dei dispostivi di sicurezza dell'aereomobile.

Giovedì, 25 Settembre 2014 00:00

Abolizione roaming internazionale: Italia chiede il rinvio

Written by

La presidenza italiana dell'UE propone di rinviare l'abolizione del roaming internazionale.
Entro la fine del 2015 TUTTI gli operatori sono tenuti ad abolire il roaming internazionale che, per le tasche degli utenti, vorrebbe dire un bel risparmio per le chiamate internazionali. Infatti, quando andiamo all'estero, riceviamo sempre tanti simpatici sms dai nostri operatori per informarci sui costi aggiuntivi per chiamare ed inviare SMS dall'estero, ed anche per ricevere le chiamate. Questo dovrebbe sparire entro il 2015.
Ma ora l'Italia chiede all'Europa di rinviare l'abolizione del roaming. Con quale giustificazione? Per dare più tempo agli operatori di adeguarsi!
Ancora una volta si voglio tutelare gli interessi dei già ricchi operatori telefonici a discapito di noi utenti che abbiamo sempre subito le loro tariffe e costi più o meno nascosti o poco chiari.
Proprio un pessimo esordio dell'Italia alla presidenza dell'UE.

Martedì, 19 Agosto 2014 00:00

Visita Ayutthaya

Written by

L'antica capitale Ayutthaya dista pochi kilometri da Bangkok. Ma qui anche pochi kilometri possono significare ore di viaggio. Per arrivarci abbiamo optato per il treno. I collegamenti non mancano e sono anche abbastanza frequenti ma dovete mettere in conto circa 2 ore di treno. 
Per Ayutthaya i treni partono dalla stazione principale di Bangkok. Non serve prendere il biglietto in anticipo, lo potrete prendere direttamente presso la stazione. Sono quasi tutti di terza classe con il costo del biglietto di circa 15BH a persona.

Una volta giunti a destinazione dovrete scegliere quale mezzo utilizzare per visitare i siti archelogici sparsi nella zona.
I mezzi più usati sono i tuktuk oppure le biciclette.
Noi abbiamo utilizzato un tuktuk per fare un giro di circa 3 ore alla scoperta di 6-7 templi.

Meriterebbero tutti una visita ma se il tempo a vostra disposizione è limitato dovrete fare una scelta.
Potrete trovare un valido aiuto nell'autista del vostro tuktuk.
Noi abbiamo pagato 1000BH per il giro e fermandoci a visitare e templi con calma. I singoli ingressi costano al massimo 50BH a persona.

Lunedì, 18 Agosto 2014 00:00

Usare i bus a Bangkok

Written by

Bangkok ha molti mezzi di trasporto che possono essere usati per muoversi al suo interno. Nalla zona più nuova e moderna c'è anche lo skytrain sopraelevato. Ma per muoversi in tutte le zone? Taxi ed i famosi tuktuk svolgono bene la loro funzione. Contrattando il prezzo si possono avere ottimi prezzi per giungere alla vostra destinazione. Ma se volete immergervi nella vita locale nessun mezzo è come il bus. Certo il primo approccio non è mai facile, specie poi in una città come Bangkok, ma una volta imparate poche semplici regole li potrete utilizzare senza timore. Al massimo scoprirete di aver preso il bus nella direzione sbagliata.

Ecco alcuni semplici consigli...

- prima di tutto entrate in un negozio SEVEN (ne troverete diversi in giro per la città) e comprate la BUS CITY MAP per 99BH;

- individuate sulla mappa dove volete andare ed individuate i numeri dei bus che passano per quella strada

- provate a seguire il percorso del bus cercando di avvicinarvi il più possibile al vostro punto di partenza

- scelto il vostro punto di partenza cercate di individuare la possibile fermata presente nella zona

- il biglietto si paga direttamente sul bus

Diciamo che questi sono i primi passi da fare. Rimangono certo molti dubbi...avró preso la direzione giusta? Ma sarà effettivamente il bus giusto?

Non dovete temere perchè alle fermate, e sul bus, sarà facile trovare aiuto chiedendo informazioni alle persone presenti. Noi abbiamo sempre trovato persone più che disponibili ad aiutarci...anche per dirci che avevamo preso il bus nel verso sbagliato!

Lunedì, 18 Agosto 2014 00:00

Colazione da De O'Sha

Written by

Per cominciare al meglio la nostra prima giornata piena a Bangkok siamo andati alla ricerca di un posto vicino al nostro hotel/hostel. In Samsen road abbiamo notato questo piccolo locale in stile europeo. Per  la colazione non riusciamo ancora ad allontanarci dalle nostre abitudini. Così le scritte cappuccino ed espresso ci attirano molto. 

La vetrina dei dolci all'ingresso attira subito la nostra attenzione. Così prendiamo un cappuccino ed una cioccolata calda, accompagnati da due dolci.

Devo dire che ne il cappuccino ne la cioccolata erano male. Il prezzo certo era più alto della media rispetto i locali economici, ma sicuramente ne vale la pena. 

Il locale offre anche colazioni più sul genere nord europeo. Insomma un po' per tutti i gusti.

Consigliato se avete nostalgia della colazione all'italiana e cercate un'alternativa al solito Starbucks.

Pagina 1 di 2